Scopri l'archetipo del tuo segno

2024 – PLUTONE IN ACQUARIO

Qui trovate subito estratto VIDEO CONFERENZA: Plutone sul piano collettivo. Come si muove Plutone nei prossimi anni e da dove stiamo arrivando?

YouTube player

In questi articoli, saranno sempre presenti estratti dal VIDEO della conferenza sui Transiti 2024:

Plutone, pianeta che simboleggia a livello astrologico tutto ciò che ha a che fare con “l’ombra” – ciò che non è illuminato, non è in luce – Tradotto per noi che siamo qui in cerca di risposte: Plutone fa emergere tutto quello che è sotto la superficie del visibile. Tutto quello che la nostra personalità cosciente nasconde a se stessa. Sia a livello personale se ci tocca come transito, sia a livello collettivo, il suo compito sarà quello di “spurgare” la realtà così come l’abbiamo costruita e così come la vediamo, per farci fare un salto di coscienza su un piano più fedele, e in linea a ciò che siamo divenuti come Sè profondo/Anima.

Plutone elimina ciò che non ci dà più vita – a volte mi maniera brutale e irreversibile, sia che si tratti di un lavoro, di un matrimonio, o di una direzione esistenziale – se non è più in linea a ciò che siamo dentro. Ci chiede verità suprema e fedeltà a noi stessi: al “noi” che nemmeno conosciamo come Anima.

Mi spiegherò meglio. Plutone, pianeta Iniziatico per eccellenza, lavora su un piano inconscio e nella parte di noi autentica che cerca la verità suprema – la nostra personalità non consapevole e in cammino, spesso viene in contatto con la sofferenza con il suo passaggio – Lutto, trasformazione e passaggi inevitabili, vengono accompagnati dal suo passaggio prima della nostra rinascita. Tutto questo è solo sul piano dell’Identità/personalità, in un piano Divino e Animico tutto questo è la nostra vera strada per lasciare ciò che ci intossica. E’ solo la personalità che soffre al fine di riconttattare ciò che è davvero e che sta tradendo senza saperlo.

I transiti di Plutone durano almeno un paio d’anni sul piano personale, proprio perché ci vuole del tempo a compiere una trasformazione e un passaggio di vero cambiamento, di motivazioni interiori e valori radicati nel tempo soprattutto.

Anche se ci sentiamo sull’orlo del baratro e nelle crisi – anzi proprio per quello – sul piano dell’Anima, stiamo già rinascendo a nuova esistenza – proprio per quello ci sarà richiesto una delle cose più difficili per l’essere umano: lasciare andare. Mollare il controllo. Abbandonarsi a ciò che deve essere lasciato.

Immaginiamoci due tempi che scorrono paralleli: uno è il piano della nostra vita presente in cui facciamo delle nostre esperienza e in cui se stiamo attraversando un transito di Plutone, potremmo avvertire una sensazione tangibile di “fine” di alcune cose che non ci corrispondono più. Spesso è una crisi che non è chiara – Plutone lavora con l’inconscio – ancora non sappiamo che direzione prendere, ma allo stesso tempo molte cose si sgretolano davanti ai nostri occhi senza che noi potremo far nulla per mutarle. Piano dell’Impotenza, su cui si muove inizialmente il suo passaggio.

Ma questo è solo il piano del presente. L’altro piano parallelo è il piano che facciamo fatica a vedere: quello che si sta distruggendo, o sta finendo nella nostra vita è qualcosa che non ho seminato ora, ma è qualcosa che arriva da molto più tempo indietro e ora non è più aderente al me che sto per divenire.

Il piano su cui lavora Plutone è soprattutto quello dell’antica personalità che ha costruito prima, che come un castello di carta sta cadendo ora.

Plutone sul piano collettivo dal 2020 sta portando a una grandissima revisione di sistemi, e un’emersione di verità profonde (che sono state sempre agite nell’ombra e anche nella nostra incoscienza), nella rivelazione di dinamiche di potere che muovono l’economia da troppi anni, e che ci chiedono di risvegliarci se non vogliamo distruggere il pianeta. Questo cambiamento, come nel piano personale abbiamo detto la parola lutto/trasformazione, anche nel piano collettivo, anzi ancora di più, si sta manifestando come crisi acuta, caos, completa distruzione attraverso anche le guerre purtroppo, degli antichi assetti di potere.

C’è anche in atto un’accelerazione tecnologica in cui ci troviamo per la prima volta come esseri umani; l’onnipotenza dell’umano che si crede Dio nel controllare la morte, la natura e gli ecosistemi è l’ombra manifestata da Plutone. Il suo lato luce è il saper prendere coscienza del potenziale di vita costruttivo che c’è in molte scoperte medico scientifiche (quelle vere che spesso non portano guadagno e non quelle usate ai fini del guadagno dalle multinazionali).

Saranno anni complessi e fecondi, ricchi di velocità ma anche di nuove possibilità di cui i risultati concreti saranno visibili nelle generazioni future, ma di cui ora il nostro seme sarà fondamentale per far crescere l’albero che fiorirà un domani.

Qui Plutone e Segni Zodiacali nel video sul mio Canale YouTube:

YouTube player

I Segni Zodiacali e Plutone

Il 20 gennaio 2024 Plutone rientra in Acquario (è stato già nel segno da marzo a giugno 2023). Percorrerà in moto diretto i gradi da 0° a 2° fino a maggio 2024, per poi compiere il cammino in moto retrogrado fino al 12 ottobre 2024. Settembre, ottobre e novembre (fino al 19 novembre), Plutone tornerà a 29° del Capricorno. Ultima volta in questo segno a chiusura di un lungo cammino iniziato nel 2008.

Per questo e i transiti specifici su ogni segno vi invito alla lettura degli articolo: Ultimo passaggio di Plutone in Capcricorno.

Per quanto riguarda gli effetti di Plutone in Acquario sul piano individuale dovrete vedere i gradi esatti di passaggio sul nostro Sole (segno solare) e se uno conosce il proprio Tema Natale, i pianeti e i punti importanti come Ascendente/Discendente/Fondo Cielo e Medio Cielo. 

La grande Croce Fissa – Toro, Leone, Scorpione e Acquario – è quella chiamata all’evoluzione per i prossimi 20 anni. Il passaggio di Plutone sarà lento quindi non immaginiamoci amici cari che portate questo segno zodiacale, di avere Plutone alle calcagna per tutto questo tempo! Il calcolo dei gradi esatti vi farà capire quando sarete interessanti dal transito, e per questo 2024 saranno solo i primi 2 gradi ad avere il transito esatto: solo primo e secondo giorno di inizio segno! (0° -2° gradi di pianeti o punti nevralgici del Tema).

Quello che è certo è che il transito personale se vi sta riguardando in questo anno, è già pronto da tempo ma non volevate vederlo, ora è semplicemente urgente. Quindi se per caso vi trovate a rivedere tutte le basi fondanti su cui investivate la vostra sicurezza emotiva, la stabilità affettiva e certi pilastri che ritenevate incrollabili (Toro), i vostri progetti grandiosi, le aspettative di riconoscimento, l’urgenza passionale (Leone), la rabbia che ristagna sotterranea, le emozioni inespresse, le ossessioni tossiche, gli attaccamenti sui cui detenete controllo assoluto (Scorpione), e infine le idee fisse, l’assolutizzazione di certe ideologie, la fretta di far cambiare idea agli altri (Acquario), non abbiate paura: sta iniziando il vostro processo di pulizia e guarigione verso il vostro vero Sè. Se questo transito vi tocca il Sole state trasformando tutta la vostra Identità.

Non vorrà dire che sarà una passeggiata e ci vorrà tutto il tempo necessario per arrendervi a voi stessi, ma Plutone è la chiamata a essere davvero ciò che siete, e se quindi tutto ciò che avete seminato anni e anni fa, sta terminando, è perché siete già pronti costruire nuove forme nella vostra esistenza ma il processo è lento e non si deve avere fretta di vederci chiaro subito. Prima si passa dall’ombra .. e poi quando tutto sarà pronto intravvederete l’alba –

Più buia è la notte più vicina è l’alba (Daisaku Ikeda).

  Durante il processo di smaltimento tossine, come in tutte le grandi fasi di passaggio, ci potranno essere cadute e folgorazioni, dicesse e salite, ma sappiate che ogni cosa che emergerà da questo passaggio non vi farà rimanere più gli stessi che siete.

Il transito in Trigono per i segni d’Aria Gemelli e Bilancia , congiunzione per Acquario (sempre primi 2° gradi) sarà una grande possibilità di trasformazione delle proprie potenzialità maturata negli anni precedenti – Gemelli (0° 2 °) arrivano già da un anno di transito dissonante di Saturno del 2023 in cui forse sono state messe alla prova relazioni/lavoro/e sforzi per conseguire autonomia su più piani. Maturità. Ora Plutone è il giusto consolidamento di potenzialità che possono emergere, non senza aver passato un primo periodo di distacchi o alcune solitudini che sta lasciando la sua presa questo gennaio 2024.

Per le Bilancia (0° 2° grandi segno o pianeti), grande possibilità di contattare più profondamente quella parte nascosta e spesso temuta legata all’istinto e le pulsioni. Forse venuto il momento di essere più incentrata con se stessi e meno sull’altro e avere coraggio di inseguire una parte di sano individualismo progettuale.

La congiunzione di Plutone agli Acquario (0° 2° pianeti o segno), sarà una tappa fondante della propria esistenza. Difficile poter dire se sarà distruttiva, facile o difficile, la congiunzione è sempre un transito potente e vissuto diversamente per ognuno. Ciò che è certo che verranno toccate e modificate tutte le zone di resistenza della mente al fine di un servizio più grande e autentico a se stessi. L’urgenza a contattare la parte più profonda di sè ancora sconosciuta.

Per gli Ariete (da 0° a 2° pianeti o segno) e i Sagittario, anche l’aspetto di sestile (considerato aspetto meno forte e minore), non è da sottovalutare per permettere a molti progetti coraggiosi di cambio vita. Sarà un accompagnamento “gentile” del nostro temuto Plutone, però sempre attento a far fare dei salti nel vuoto in cui ancora un po’ di paura e antichi attaccamenti da lasciare indietro saranno presenti, però con la sicurezza interiore che ora – e solo ora – sia giunto il momento di farlo.

Qui sempre disponibile VIDEO intero conferenza SUL MIO CANALE YOUTUBE:

Con amore

Anna Elisa


SEGUIMI SUL IL MIO NUOVO CANALE YOUTUBE 

Condividi questo articolo

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *