Scopri l'archetipo del tuo segno

6 maggio 2023: INCORONAZIONE DI CARLO III

Carlo diviene Re –

Devo dire che aprendo la televisione proprio nel momento dell’incoronazione, non posso non aver provato emozione alla potenza del rito. Qualsiasi credo/religione o punto di vista possiamo avere, la potenza di una celebrazione rituale – in un mondo che ha perso molti rituali di iniziazione e passaggio – non può non suscitare una qualsivoglia reazione.

Carlo e il suo vissuto dannatamente Scorpionico, ombra e luce delle sue prove di vita tra vittima e carnefice, tenacia, resistenza e compressione, ha interrogato molti di noi. La vita pubblica tra il dovere – Saturno in Casa II come eredità famigliare e governatore di casa VI – e gli ideali a volte illusori di quella Venere in Bilancia congiunta a Nettuno dominante sul Fondo Cielo – giunge ora all’apice della maturità riconosciuta a livello pubblico.

E’ interessante che proprio con la quadratura esatta di Plutone in ACQUARIO alla sua LUNA in TORO (madre) lui salga al trono – Ha potuto compiersi la sua realizzazione e ascesa solo quando il posto è stato lasciato dalla madre/regina, già questo è un tema molto arcaico e archetipo primordiale, liberazione dal materno per il viaggio dell’Eroe che diviene adulto (Luna in X descrive proprio questa sua forte eredità da portare del ruolo di figlio per lungo tempo) –

Inoltre c’è il compiersi del ciclo di congiunzione del suo Nodo Lunare in Toro in perfetta congiunzione adesso, a cui seguirà anche la congiunzione di GIOVE nel TORO sempre alla Luna.

Tutti posizionati nella Casa X – apice massimo e incoronazione alle 13 con il sole anche a livello simbolico nella Casa X – di transito per tutto il 2023 e buona parte del 2024.

Non poteva mancare il Ciclo di Saturno opposto esatto al suo SATURNO in VERGINE per questa primavera 2023 e primi mesi del 2024 – sforzo, sacrificio, resilienza e pazienza -sono valsi ora l’acquisizione di autorevolezza e autorità massima.

Sarà interessante seguire i passaggi di cambiamento di Carlo nei prossimi due anni (anche se quelli personali non li sapremo), perché da questa estate (per l’esattezza da luglio 2023), Carlo avrà l’opposizione esatta di URANO in TORO al suo Sole in SCORPIONE – quali rinnovamenti compirà? O quali cambiamenti lo travolgeranno tra il resistere, mantenere il ruolo e le aumentate responsabilità (ciclo di Saturno che ancora durerà fino a primavera prossima), e la spinta di ribellione/inquietudine/elettricità che potrà attraversarlo (Urano)?

Come muterà anche il suo rapporto con Camilla regina consorte?

Il lungo transito di Plutone in quadratura sulla Luna e l’avvicinarsi di Plutone alla Casa VII potranno trasformare delle dinamiche (sperando non tocchi cose di salute o perdita di Camilla).

Le vere cose private del quotidiano di Carlo non le potremo mai sapere…. la vita pubblica sarà quella da mostrare – Ascendente Leone – e la vita intima di Carlo, con quei tanti pianeti in IV Casa – interiorità e famiglia – farà parte del suo territorio intimo e del suo Sole in Scorpione pieno di profondità e ferite che solo pochi hanno avuto, e avranno il privilegio di conoscere.

Anna Elisa

Condividi questo articolo

2 risposte

  1. ho letto da qualche parte , ora non mi ricordo dove, non so se era una previsione di Nostradamus o altro , che e’ previsto che abdichera’
    l’opposizione esatta di URANO in TORO al suo Sole in SCORPIONE potrebbe significare anche questo?
    grazie mille

    1. Urano senz’altro rappresenta gli improvvisi cambi di rotta, le ribellioni, le cose che a lungo corretta nei binari possono saltare, ma non possiamo sapere se sarà questa scelta del lasciar il trono o altre scelte anticonvenzionali rispetto alla monarchia, che forse Carlo intreprederá. Saturno come ciclo gli durerà ancora anche per primi mesi del 2024 e potrebbe bloccare scelte avventate e favore del dovere. Staremo a vedere ….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *