Scopri l'archetipo del tuo segno →

Diario astrologico 15 maggio ’15

E’ un po’ di tempo che non scrivo il mio diario astrologico.. sarà stato questo tempo in corsa verso lo sbocciare dei fiori, oppure l’essermi immersa tanto tempo nello studio di varie cose lasciate indietro nell’inverno, ma fatto sta che ora sono qui.
Volevo parlarvi di questi giorni ricoperti di pollini nell’aria simili a fiocchi di neve e mi richiamano a tante immagini di cartoni animati giapponesi di quando ero bambina e tante suggestioni di emozioni che si mischiano in ogni mio maggio con il profumo del gelsomino che è sbocciato ovunque, anche nelle città.

Mi ritrovo a fluttuare insieme ai pollini.. e vorrei che il tempo si fermasse ora in questa stagione mite in cui tutto pare essere in armonia, o forse sento semplicemente la bellissima VENERE in CANCRO di questi giorni, farsi sposa a NETTUNO in PESCI in questo delicato trigono amoroso.
Credo che questa configurazione astrologica acquatica e sottomarina come solo il CANCRO e i PESCI possono essere nelle loro manifestazioni sottili ed empatiche di sentimento, possa dare a tutti noi un po’ di sollievo e dolcezza.
I segni d’acqua la sentiranno un po’ di più, ma io credo che per tutti nel punto della carta natale, dove abbiamo posizionato questi due segni, potremmo avere un po’ di purificazione armoniosa di emozioni.

Abbiamo tutti i segni dentro di noi, è la nostra parte cosciente che è più affine e conosce meglio certe energie solo perchè le ha sempre praticate fino ad ora e se le è ritrovate nel bagaglio personale ( Tema di Nascita), ma nel corso della nostra vita, possiamo provare anche strade non famigliari, sensibilizzare la nostra percezione e sollecitare l’anima a spostarsi e a muoversi, aprirsi anche in terreni dove non si è mai mossa.

NETTUNO in PESCI di questi anni ( dal 2011 al 2026) ci sta dando modo di fare questo; traghettare nei mondi possibili che nemmeno sappiamo possano esistere oltre il pensiero razionale e ciò che ci mostra la realtà, andare nei regni inesplorati della nostra anima che proprio perchè è infinita nella sua percezione, più si “dilaterà”, più attirerà nuove visioni e realtà anche nella realtà “ordinaria” del nostro vivere quotidiano.
Questo trigono di VENERE, pianeta che rappresenta il nostro sistema di valori, sia a livello di scala di valori sia sul piano affettivo e la nostra modalità di dare e ricevere “sentimento” scambiando relazioni con gli altri esseri umani, ci permetterà di ampliare a livello di espansione e percezione la nostra solita modalità.
Venere nel Tema Natale di nascita definisce il nostro primo imprinting di come abbiamo “registrato” a livello emotivo e istintuale, ciò che ci dava piacere attraverso il modo che hanno avuto di prendersi cura di noi nei primi anni di vita (principalmente nostra madre o chi ne faceva le veci). A seconda del modo in cui è andata questa fase primaria nell’infanzia noi cercheremo di ritrovarla o rifiutarlo, o dare a noi stessi la stessa quantità di benessere e amore.
( tutto questo può anche essere modificato prendendo coscienza di ciò che abbiamo irrigidito o bloccato per difesa o sofferenza).

Per questo è importante per tutti noi, questo pur breve transito di Venere in trigono a Nettuno, perchè può metterci in contatto in modo armonioso con i nostri bisogni più intimi rispetto al modo di prenderci cura di noi, degli altri, e di come ci piacerebbe che gli altri facessero con noi.
E’ molto importante la nostra onestà con noi stessi, soprattutto ora che ci stiamo avvicinando alla Luna Nuova del 18 maggio di cui scriverò a breve, nel segno del TORO, di cui VENERE suo pianeta di domicilio e che punterà l’attenzione proprio sul nostro senso di salute e benessere legato prima di tutto alla terra e al saper prenderci cura dei nostri bisogni primari.

Credo che questo maggio appena iniziato ci chieda di rallentare il ritmo, osservare la meravigliosa danza dei pollini e del vento, osservare questa unione propria dell’impollinare, unione creativa per eccellenza. Assorbire il più possibile questo passaggio lento che dopo la corsa del Sole in ARIETE di marzo e metà aprile, si sofferma ora nel TORO che rumina lentamente e infine costruisce.
Vengono anche aiutate tanto le idee in questo momento, le idee che potranno essere poi edificate, grazie alla terra, le idee che merito di MERCURIO e MARTE appena entrati nel segno dei GEMELLI, potranno giungere a cascata nella testa e darci anche la voglia di parlare all’infinito, comunicare, scambiare, mettere in condivisione le nostre scintille divine.

Vi auguro di sentire a assorbire la dolcezza di NETTUNO e dell’amore romantico in questi giorni, dichiarate e parlate in apertura e sponteneità leggera, dite tutto quello che avete in serbo nel cuore, il nostro piccolo MERCURIO, dio delle comunicazioni e folletto fanciullo, si occuperà di portare le parole d’amore al vostro amato.

E per chi non ha un amato in questo momento, niente paura, scrivete, leggete, scambiate vedete amici, l’energia gemellina ama flirtare e curiosare nel mondo senza limiti di conoscenza e gioia verso gli altri esseri umani da scoprire e incontrare. Il GEMELLI scopre chi è attraverso la conoscenza dell’altro, quindi godetevi gli spostamenti liberi, aiutati dalla LUNA in ARIETE congiunta ad URANO in ARIETE (nello specifico di oggi e domani), e poi dagli altri pianeti di fuoco che continuano ad appoggiare pienamente la nostra spinta di espansione (GIOVE in LEONE, SATURNO in SAGITTARIO).

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.