Scopri l'archetipo del tuo segno →

10346101_1607291929507908_7163461971107209819_n

La luna del risveglio della nostra unicità luminosa e del nostro potenziale per il mondo

La Luna Piena sarà esatta stanotte, tra martedì 3 febbraio e mercoledì 4 febbraio, alle 0:08 del 4 febbraio 2015, a 14°47′ del Leone, come ogni mese questo passaggio getterà luce su un aspetto della nostra vita. La luna, astro dal continuo ciclo in divenire, nel Plenilunio porrà l’attenzione sull’intento, il seme, l’intenzione avvenuta intorno al 19 gennaio quando è iniziata Luna nuova in Acquario.
Durante ogni ciclo di lunazione avviene un PROCESSO DI CRESCITA E ACQUISIZIONE di energie, un po’ come quando vediamo una piantina arrivare al suo massimo splendore. Anche se non abbiamo coscientemente immaginato o seguito il processo attraverso una visione chiara e cosciente, le energie cosmiche hanno lavorato per noi e per la nostra espansione come individui in costante mutamento.
Dalla nostra nascita in poi continiamo a integrare parti di noi che non conosciamo allargando la nostra visione e comprendendo sempre più parti di questo mondo. Ci espandiamo interiormente divenendo più vasti in modo da avere “spazio” per attirarle a livello sincronico nella nostra vita concreta fuori.
La materia è più lenta da trasformare e così spesso sembriamo fermi, ci vediamo ancora con lo stesso lavoro forse o con gli stessi problemi che non abbiamo risolto, le stesse sofferenze affettive, quando in verità ci pareva di averli compresi. Non disperiamo… questa Luna in LEONE che si congiungerà anche a GIOVE IN LEONE e formerà un trigono con URANO in ARIETE, porrà l’attenzione sull’elemento fuoco – FIDUCIA – INTUIZIONE- CAMBIAMENTO. La fatica che molti sentono è solamente perchè Giove sarà in moto retrgrado fino all’ 8 aprile, per permetterci di focalizzare meglio il desiderio e la forza di cambiamento.La simbologia del Leone è quella che più di tutti ha bisogno di portare avanti un progetto EROICO, nel senso di un percorso a tappe iniziatiche e denso di prove, come quelle di un eroe mitico, per cercare il suo tesoro nascosto, che scoprirà poi essere dentro di lui. Ci metterà tanto tempo a scoprire che la vera fonte d’ispirazione, di calore e il vero “padre spirituale” (figura che nel corso della sua vita sarà stata molto importante o per la sua assenza, o per la sua ricerca) sarà solo lui a darsela e diventerà per se stesso PADRE, LUCE, EROE RESPONSABILE DEL SUO DESTINO.

Il compito dell’energia Leone matura (quando si sarà trovato e smetterà di cercarsi tramite le conferme altrui) sarà quella di DONARSI al mondo in un ambito in cui potrà CREATIVAMENTE restituire tutte le sue percezioni e intuizioni profonde sul senso della vita.
Dovrà insomma, restituire a livello simbolico, mitico, artistico, qualcosa che potrà servire DA FARO, DA ESEMPIO, DA GUIDA ad altri esseri umani. Un compito non facile, ma se direzionato e ricercato lasciando da parte l’ego (che per la prima parte della vita sarà per il Leone il lato ombra contro cui combattere) sarà la gioia e la sua realizzazione più autentica che lo ricompenserà di ogni fatica.

Ognuno di noi, anche non appartenente al segno zodiacale del Leone, ha una parte di sè (rappresentata un punto della sua carta Natale in cui è posizionato il Leone ed anche la 5 Casa), che necessita di essere riconosciuta, messa in luce e fatta germogliare nella sua massima pienezza e potenzialità proprio allo stesso modo.
Una parte totalmente creativa (anche se non necessariamente a livello artistico), che vuole sentirsi UNICA e SPECIALE, e che può dare un contributo agli altri esseri umani, anche solo con la sua FELICITà DI ESPRESSIONE.

Che fare dunque con questa luna piena? DESIDERATE, osate, pensate in GRANDE, GRANDISSIMO. Sognare in grande non ce lo vieta nessuno, perchè non farlo? E sognare non vuol dire illudersi, o vivere di sogni ma vuol dire gettare UN AMO E UN PONTE tra la realtà e quello che vorremmo che fosse, e non dimenticarci mai di tenere ben stretto quel filo che unisce la due cose, perchè siamo solo noi che possiamo giungere a quei sogni.

Solo noi possiamo costruire il cammino, il percorso e la via eroica, come quelle dei miti e le favole che ci hanno fatto sognare, di cui sappiamo il lieto finale, pronto a darci la forza e la determinazione di poter anche noi, un giorno, approdare nel nostro mondo del “e vissero felici e contenti” qui, adesso nel presente che comincia da ADESSO con la LUNA PIENA NEL FUOCO DEL LEONE.

 

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.