Scopri l'archetipo del tuo segno

MARZO 2023: PLUTONE entra in ACQUARIO

In questi articoli, saranno sempre presenti gli estratti dei VIDEO delle conferenza sui Transiti:

 “Davvero il solo scopo delluomo è trarre un piacere personale da ciò che fa? La vita delluomo tende al soddisfacimento del piacere, come supposto dalla Teoria della Libido, o tende alla distruzione del suo essere, allannullamento del Sé?” (Sabina Spierlein, studio sulla pulsione di morte).

Plutone ha lavorato a livello sottile soprattutto a livello collettivo nel 2020 con la sua Grande Congiunzione a Saturno e ha fatto maturare tante cose. Parti di noi non ci sono più. Un’accelerazione della nostra evoluzione è avvenuta con un impatto molto forte sulle coscienze. Una strana condizione di impotenza e immobilità iniziale, ci ha obbligato a sentirci vulnerabili e porre attenzione al tempo e alle priorità da riformulare per la nostra vita. In questo stato di passaggio in cui abbiamo contattato l’ombra e la paura, abbiamo potuto desiderare di ripartire da capo su nuove basi. Abbiamo lavorato:

  • Sul lasciare andare il controllo. 
  • Sul lasciare che le cose accadano nella fluidità, senza la nostra spinta nel portarle a tutti i costi dove noi vorremmo. 
  • Sul sentire che i rifiuti, le incomprensioni e le situazioni bloccate, non sono sempre direttamente rivolte a noi, ma è la nostra incapacità di tollerare una direzione differente da quella che desideriamo, a creare dolore.
  • Sulla capacità di stare qui ogni giorno nel quotidiano amandolo e stando nel presente, senza necessariamente comprendere a tutti i costi il fine ultimo di questa vita. 
  • Sull’arrendersi alla bellezza. Nonostante tutto. La bellezza. 
  • Sulla capacità di sostare alla soglia del cambiamento senza poterlo ancora effettuare. 
  • Sul vedere chiaramente le parti del conflitto – le parti ora insolubili di tutti i conflitti in cui siamo pienamente immersi, dentro e fuori di noi – e non potere fare altro che osservare con amore nella nostra impotenza.
  • Sulla presa coscienza di avere un corpo fisico che risponde a delle leggi spirituali e sulle domande che per ognuno si sono affacciate differenti, sulla libertà e la coscienza di comprenderne la guarigione.

Qui potete vedere estratto del video su Plutone in Acquario dal mio Canale YouTube:

YouTube player

Plutone sta terminando il suo ultimo passaggio nel Capricorno iniziato nel 2008. Quest’anno lascerà intravedere il suo ingresso in Acquario (da marzo a giugno 2023), per poi tornare in Capricorno nella seconda parte dell’anno. Plutone entrerà definitivamente in Acquario nel 2024 e sosterà nel segno fino al 2044. 

Gestione del potere e delle economie, crolli di alcuni sistemi economici e finanziari (2008/2023 Plutone in Capricorno), in un passaggio di cambiamento che il mondo dovrà affrontare nei prossimi 20 anni con Plutone in Acquario 2023/2044. La gestione delle risorse della terra in maniera più equa e “popolare”, correrà con il rischio nella fase embrionale di un grande pensiero unificante a discapito delle singole culture (simbologia del collettivo Acquario). Certe antiche gerarchie del potere stanno crollando, altre differenti si stanno riformando, l’avvento del futuro tecnologico spaventa ed elettrizza e fa perdere molto dell’antica sapienza dell’umano. Tutto corre a una velocità sempre più sfrenata….. e rischiamo di scordarci il rapporto antico corpo/natura, chi siamo e da dove proveniamo. Non lasciamoci abbacinare dal senso di onnipotenza di una scienza che si sta sostituendo allo spirito e ai più saggi cicli della natura in piena rivolta.

Anche a livello personale, tutto ciò che Plutone tocca di transito nel nostro Tema, non sarà mai più come era prima ed è per questo che in esso vi è una dimensione “luttuosa” che ci consente di prendere congedo da ciò che eravamo e non siamo più. Ogni qualvolta veniamo a contatto con Plutone, siamo chiamati a SEPARARCI e a LASCIAR ANDARE qualcosa a cui siamo stati legati intensamente e visceralmente; qualcosa che ci è appartenuto e ci ha difeso (parti di personalità/illusioni/), ma che ora non ci serve più e, anzi, ostacolerebbe la nostra crescita; qualcosa a cui siamo stati aggrappati e che ora non è più in linea con il nostro interno che è già cambiato e trasformato in attesa che la stessa operazione venga fatta all’esterno, dalla coscienza e nella concretezza della materia. (per approfondire leggi: Plutone: la trasformazione dell’ombra.)

Quali segni toccherà Plutone nel 2023?

Plutone entrerà in Acquario il 24 marzo 2023 e sosterà nel segno fino all’11 giugno 2023 stando a 0° del segno. Sarà poi ancora nel Capricorno (ultimi gradi), per tutto il 2023.

.

Inizierò ora con i segni che toccherà Plutone in Acquario – da marzo a giungo 2023 e poi dal 2024.

Nella seconda parte dell’articolo (clicca qui per leggere) toccherò i segni coinvolti dalla sua presenza nel Capricorno da giugno 2023 a gennaio 2024.

Per quanto riguarda gli effetti di Plutone sul piano individuale dovrete vedere i gradi esatti di passaggio sul nostro Sole (segno solare) e se uno conosce il proprio Tema Natale, i pianeti e i punti importanti comeAscendente/Discendente/Fondo Cielo e Medio Cielo. 

Acquario: Inizierà la congiunzione di Plutone al Sole per i nati dal 21 al 23 gennaio (o ai pianeti a 0/2° in Acquario) – Plutone percorrerà 0° gradi da marzo a giugno 2023, e ancora da 0° a 2° nel 2024. Questo ci fa capire quanto il suo passaggio sia lento e poco sentito dalla personalità in maniera cosciente. Ciò che è certo che nei due anni circa di sua permanenza dentro di noi sta avvenendo un passaggio di abbandono della nostra vecchia pelle, per poi formarne un’altra. Trasformazione totale della propria identità (se passa sul Sole, dei Valori e degli affetti se passa su Venere, dei pensieri e dei nostri principi razionali su Mercurio). Parola chiave: arrendersi a ciò che la ragione non può capire. Le viscere e gli istinti chiederanno di essere ascoltati, insieme al corpo e alla propria vulnerabilità al fine di compiere una vera integrazione di mente e cuore.

Scorpione: Inizierà la quadratura al Sole per i nati tra il 24 e il 26 ottobre (o ai pianeti a 0/2° nello Scorpione). Spesso, durante un transito di Plutone, usiamo la frase “sono a pezzi” che simboleggia realisticamente il nostro vero stato interiore. Non dobbiamo però pensare solamente alla morte o al congedo da persone, perché Plutone non riguarda solamente questi temi specifici, o almeno non esclusivamente; molto più spesso di quanto si pensi i suoi transiti ci ricordano che: – dobbiamo congedarci da MECCANISMI INUTILI E OBSOLETI che limitano la nostra evoluzione ed espansione; – dobbiamo prendere le distanze da emozioni negative che sono diventate corrosive tanto da avvelenare il nostro mondo ricettivo fino a non permetterci di sperimentare correttamente i sentimenti.

Per lo Scorpione questa grande pulizia da scorie, passerà forse dall’esigenza di passare ancora dalla rabbia, prima di poter volare e aprire la ali come un aquila. Parole chiavi: non scordarsi mai di avere fiducia in ciò che ancora non si vede perché ancora risiede nell’ombra.

Toro: inizierà la quadratura al Sole per i nati tra il 21 e il 23 aprile (o ai pianeti a 0/2° nel Toro). Dobbiamo separarci da schemi mentali superati che, qualora persistessero, impedirebbero qualsiasi tipo di trasformazione e di cambiamento, bloccandoci in una chiusura che di per sé sarebbe involutiva e mortifera; – in una parola, DOBBIAMO ANDARE VERSO UN RINNOVAMENTO per vedere quale dobbiamo prima passare attraverso una crisi profonda ma necessaria: una vera e propria CATARSI.

Potrebbe essere richiesta una vera e propria crisi di orientamento o di scarsa vitalità per le cose che prima ci piacevano, prima di arrivare a capire cosa eliminare nella nostra esistenza che ancora non ci permette di evolvere. Parola chiave: non attaccarsi a ciò che ormai non nutre più. Non temiamo di mollare la presa anche se ciò prova all’inizio incertezze e paura.

Leone: inizierà l’opposizione al Sole per i nati tra il 24 e il 26 luglio (o ai pianeti a 0/2° in Leone). Contrariamente a quanto abbiamo sempre sentito e letto su Plutone vorrei soffermarmi sul fatto che i pianeti NON DETERMINANO NULLA MA SEMPLICEMENTE RIFLETTONO Ciò CHE ABBIAMO DENTRO; ragion per cui non è “Plutone a nascondere” come erroneamente si pensa, bensì è Plutone che mostra “cosa è nascosto e cosa è falsato nel nostro modo di essere” e questo soprattutto quando si viene a trovare in relazione coi pianeti personali – che rappresentano i canali attraverso cui l’Io fa la sua esperienza e attraverso cui i pianeti transpersonali entrano nella nostra vita individuale.

Amici del Leone quindi non abbiate timore di cambiare completamente la prospettiva in cui vi considerate. Parole chiave: siate fieri del cambiamento che volete essere.

Gemelli e Bilancia: Per i nati 22//24 maggio inizia il trigono di Plutone al Sole in Gemelli ( o trigono a altri pianeti a 0° dei Gemelli) – Per i nati 24/26 settembre inizia il Trigono al Sole in Bilancia (o trigono ad altri pianeti a 0° Bilancia). Questo transito è un momento di coronamento di molte trasformazioni interiori avvenute in precedenza. Per i Gemelli (avendo anche la presenza di Saturno nel 2023 leggi qui), si tratterà di un inizio di cambiamento e di scelte ponderate, non sempre facili. Plutone è un transito poco descrivibile a livello previsionale e generico, quindi preferisco trattare per voi, la possibilità di iniziare a conoscerlo interiormente: come viviamo la questione del potere? Com’è il nostro rapporto con la persuasione e una comunicazione poco cristallina?

Per la Bilancia Plutone inizierà a formare aspetto armonico e la stabilizzazione di valori permanenti del tempo. Il coraggio di esprimersi maggiormente in prima persona senza il partner o l’amico. Esporsi. Uscire dalla sensazione di dover sempre mediare le proprie parole e reazioni per non ferire gli altri. Maggior aderenza alla parte pulsionale e istintuale delle vita potrà giungere da altre direzioni e incontri importanti che trasformano. Imparare a non definirsi “solo” attraverso gli altri, ma “grazie” agli altri, comprendere chi siamo davvero.

Ariete e Sagittario: Per chi è nato il 21/22 marzo ci sarà un sestile al Sole (o sestile a pianeti a 0/2° Ariete). Per chi è nato 23/24 novembre ci sarà un sestile al Sole (o sestile a pianeti a 0/2°Sagittario). Aspetto considerato minore, il sestile in realtà è una brezza lieve che giunge al momento giusto per chiedere di ripartire con una nuova meta – gli Ariete – una sfida differente più in linea con il proprio centro interiore, più pacata forse e meno esplosiva, ma che porterà a trasformazione profonda di tutta la personalità e scelte per il prossimo futuro.

Per i Sagittario le mete e i progetti di vita acquisteranno uno spessore differente, una capacità di penetrare con meno paura dentro il lato più drammatico e ombratile della vita. Imparare a lasciare andare visioni troppo disancorate dal tempo che si sta vivendo e la realtà del presente. I sogni potranno essere sorretti da una giusta prospettiva che sappia contenere anche la ambivalenze, le emozioni scomode come rabbia e capacità di dire di no. Anche per i Sagittario il viaggio nella propria parte meno solare, potrà essere una vera scoperta e acquisizione di spessore e sostanza interiorizzata.

Le persone con un forte Plutone nel Tema, tanti elementi Scorpione, o Casa VIII affollata, è come se dovessero ripartorirsi nel corso della loro vita e conoscono bene il significato delle prove di Plutone. Con il transito potrebbero avere una vera e propria esperienza iniziatica e fare un vero e proprio atto di nascita volontario, scoprire con un sacro rito, il loro fondamentale e spesso negato, diritto alla vita!

Per rendere questo consapevole è stato necessario nell’esistenza compiere riti di passaggio, catarsi dolorose e il rischio di perdere quest’ultima – la vita!  –  Come il sentirsi al limite del baratro, improvvisamente ci mette in contatto con la terra sotto i piedi, l’emozione forte è l’unica che permette di sentire. Per approfondire tema leggi articolo: Andare nelle terra di Smaug – Plutone.

Buon viaggio a tutti voi

Anna Elisa

Leggi qui PROSSIMO ARTICOLO:

2023/24 Ultimo passaggio di PLUTONE IN CAPRICORNO

Molto chiara l’Ombra di Plutone e il ribaltamento del potere nel film Triangle of Sadness


SEGUIMI SUL IL MIO NUOVO CANALE YOUTUBE 

Condividi questo articolo

Una risposta

  1. molto bello ,grazie .
    una persona che adesso avrà sole e luna di nascita in leone con una quadratura di plutone a 0 gradi in sagittario dalla nascita, ora plutone come lo sentira ‘?
    un ‘altra domanda :con uno stellium in acquario ,ovvero marte ,sole ,mercurio ,venere ,luna ma anche saturno vicinissimo dai pesci ,questo plutone come lo vivranno?
    scusa ma sono curiosa di astrologia ..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *